THE BEST AND THE WORST OF GOLDEN GLOBES 2016

Da qualche giorno si è conclusa la cerimonia dei Golden Globes 2016. Uno degli eventi più glamour dell’anno in cui l’haute couture, papillons, tacchi alti e gioielli da capogiro la fanno da padrone. In quest’edizione fortunatamente non ho notato grandi oscenità, però qualche scivolone non è mancato. Ho seguito la diretta su Sky Atlantics tutta la notte, festante per la presenza di manzi tonici e prestanti come Brad Pitt o Gerard Butler, ed ora sono pronta per mostrarvi le mie pagelle dei look sfoggiati dai vip sul Red Carpet. Are you ready?

voto 3

VOTO: 3

Alicia Vikander, plurinominata sia come miglior attrice in un film drammatico che come migliore attrice non protagonista, veste un abito a righe verticali firmato Louis Vuitton. TERRIIIIIIIBBBBBIIIILEE! Non so se mi ricorda un’ancella o una desperate housewife munita di grembiulino da cucina. Le manca un mestolo in una mano e un’anfora nell’altra e poi può vincere almeno un premio di consolazione: quello per il “peggior outfit della serata”.

voto 4

VOTO: 3.5

Taraji P. Henson, vincitrice del golden globe come migliore attrice in una serie drammatica, indossa un abito bianco di Stella McCartney. L’unica cosa che apprezzo del suo look è la nuance chiara dell’abito che contrasta in modo gradevole con il colorito scuro della sua carnagione. STOP. Mi dispiace ammetterlo, perché a tratti mi è anche simpatica, ma non riesco a definirla con altri aggettivi se non con questo: grezza.

gettyimages-504367174_master

VOTO: 4

Maura Tierney, eletta migliore attrice non protagonista in una serie, mini-serie o film per la televisione, veste un abito di Elizabeth Kennedy. Non conosco questa stilista, però il vestito grigio e nero, completamente scialbo, non sembra per nulla un capo di alta moda. Quando è salita sul palco per ritirare il premio ha indossato degli occhialoni neri da vista, tentando di assumere un allure da “segretaria sexy”…forse! Purtroppo con quel tipo di acconciatura somiglia di più ad una studentessa in crisi durante la sessione di esami. Rimandata al prossimo appello!

voto 3.5

VOTO: 4+

Cate Blanchett, nominata a miglior attrice in un film drammatico, indossa un abito rosa quarzo di Givenchy con frange anni 50’ e pizzo. Ho sempre apprezzato le scelte stilistiche di Cate in quasi tutte le occasioni. Solitamente è elegante, brillante, insomma impeccabile, ma questa volta ha fallito miseramente. Per assurdo il suo vestito, nonostante sia molto elaborato,  è insignificante e vanifica la presenza di gioielli di Tiffany & co. Sembra che indossi un tappeto persiano!

voto 4.4

VOTO: 4.5

Julianne Moore (ospite) si presenta con un anonimo abito blu elettrico firmato Tom Ford, TEMPESTATO di paillettes. Esagerato, iperluminoso e per nulla appropriato per una donna di una certa età. Barrate con la “x” la risposta esatta. La Moore assomiglia di più a :

  1. una cubista decaduta?
  2. una strobosfera (per noi volgarmente conosciuta come “palla da discoteca”).

Viva la sobrietà!

 

voto 4.5

VOTO: 5-

Jennifer Lopez (ospite) indossa un abito giallo “titti il canarino” di Giambattista Valli e le decollete di Jimmy Choo. Voglio tralasciare il fatto che sia il giallo che l’arancione sono i colori che preferisco di meno, ma, per dio, non le dona per niente ed è troppo fasciato per il suo fisico giunonico. In compenso ho apprezzato che per una volta non abbia sfoggiato un outfit “sopra le righe”. Promosso lo spacco laterale dell’abito che la rende really sexy.

voto 5

VOTO: 5

Kate Hudson (ospite) abbina un abito rosa cipria di Michael Kors ad una clutch rigida di Jimmy Choo. Il colore mi piace, ma quello che decisamente la penalizza è il crop top. Non è raffinato e nemmeno adatto per l’occasione. Molto in versione “discoteca”, come del resto lo è anche la sua collega Julianne Moore.

voto 4.9

VOTO: 5+

AMY ADAMS (ospite) sfoggia un abito a sirena proveniente dall’atelier VERSACE. A prescindere dalla mia protesta inossidabile contro il giallo e l’arancione, il vestito in sé cozza col colore dei capelli e non rende giustizia al corpo ben fatto della Adams, rendendolo sproporzionato. Un tentativo malriuscito di impersonare Jessica Rabbit.

voto 5.5

VOTO: 5.5

KATY PERRY (ospite) sembra una caramella confezionata da PRADA, con tanto di fiocchetto sul retro. Il vestito è meraviglioso, sia chiaro, ma la scollatura troppo provocante con il davanzale esasperatamente esposto (e il suo è abbondante), la rende decisamente volgare. Se questo stratagemma è stato utile per accalappiare Orlando Bloom, allora viva le caramelle! Vecchia volpe!!

voto 5.6

VOTO: 6-

Jane Fonda, nominata come migliore attrice non protagonista per la parte ottenuta nel film di Sorrentino, indossa un abito di Yves Saint Laurent e orecchini Chopard. Ha osato indossando un abito avvitato e bianco con sbalze eccessive. Nonostante ciò non mi sento di bocciarla perché tutto sommato mi dà una sensazione di apparente raffinatezza.

voto 6

VOTO: 6

Rachel Bloom, vincitrice del golden globe come migliore attrice in una serie commedia o musicale, indossa un abito a sirena verde bottiglia di Christian Siriano che si sposa perfettamente con il colore dei capelli dell’attrice. Scollatura importante e seno abbastanza in evidenza. Niente di esaltante, ma tutto sommato la sufficienza, per me, la porta a casa.

voto 6.5

VOTO: 6+

Saoirse Ronan, nominata miglior attrice in un film drammatico, sfila sul red carpet con un abito Saint Laurent e orecchini Chopard. L’abito bianco che indossa è delizioso, etereo, e sensuale al punto giusto sembrando parzialmente una ninfa dell’antica Grecia. La pettinatura, però, la imbruttisce e rovina il complesso armonico, rendendola più adatta per un white party.

voto 6.1

VOTO: 6.5

Lady Gaga, vincitrice del golden globe come migliore attrice in una mini-serie o film per la televisione, indossa un abito nero a clessidra di Versace, che mette in risalto il suo generoso dècolletè. Sfoggia una misè anni cinquanta che ricorda vagamente l’audace Marilyn Monroe. Non ho mai apprezzato gli outfit troppo eccentrici di Lady Gaga, ma questa volta ha fatto centro. Continua così.

111557837-c1713a47-5b21-4cae-9128-a0fc96d1a5f5

VOTO: 7-

Kate Winslet, vincitrice del golden globe come migliore attrice non protagonista, veste un abito blu notte di Ralph Lauren. Il vestito di pregevole fattura è composto da più tessuti che si incrociano intorno al collo mettendo in evidenza le spalle. Presenta poi uno spacco che lascia intravedere una silhouette davvero in forma. Kate è come il vino, passano gli anni e migliora sempre di più.

voto 7

VOTO: 7

Jennifer Lawrence, migliore attrice in un film commedia o musicale, indossa un abito rosso di Dior, con clutch e sandali di Roger Vivier. L’abito ha un taglio decisamente geometrico e il rosso si sposa perfettamente con il make up; in più il collier di Chopard crea un contrasto delizioso. Non mi sento di darle un voto più alto, perché la pettinatura da nonna Aberlarda e il vestito la invecchiano un po’. Osa di più!

voto 8

VOTO: 7+

Emmy Rossum (ospite) è radiosa più che mai nel suo abito rosso firmato Armani Privè. Inoltre ha ben pensato di aggiungere un dettaglio particolare, ossia la collana (di cui purtroppo non conosco il brand), su un abito dalle linee semplici. Sexy, bella ed elegante, ha un sorriso che stende tutti!

voto 7,5

VOTO: 7.5

Kirsten Dunst, nominata come migliore attrice in una mini-serie o film per la televisione, indossa un abito intrigante di Valentino, abbinato a scarpe di Salvatore Ferragamo. Il vestito è di colore nero, come quello della sua antagonista Lady Gaga che, almeno per quanto mi riguarda, ha vinto a suo discapito ingiustamente il golden globe. Provaci ancora Kirsten! Unica pecca? L’acconciatura da casalinga sciatta e annoiata.

voto 7,1

VOTO: 8

Brie larson in Calvin Klein, si traveste da Charlize Theron e afferra a denti stretti il golden globe come migliore attrice in un film drammatico, e ho il vago sospetto che questo premio profumi già di Oscar. Ha abbinato all’abito di color oro e dal taglio originale gioielli di Tiffany & co e scarpe di Salvatore Ferragamo. Sembra una dea giovane e luminosa, ma non ancora conscia dei suoi poteri.

voto 8.5

VOTO: 8.5

LILY JAMES, la dolce Cenerentola ospite ai Globes, veste un abito MARCHESA che le sta d’incanto. Vestito fiabesco e sensuale allo stesso tempo grazie a scolli e aperture in punti strategici. La zucca si è trasformata realmente in una carrozza reale. Un risultato davvero soddisfacente, continua così Lily!

voto 9

VOTO: 9

And the winner is AMBER HEARD (ospite) in GUCCI couture! E’ ASSOLUTAMENTE DIVINA. L’abito in chiffon color pesca presenta decorazioni principesche che mettono in risalto sfumature delicate. Ha scelto un taglio di capelli bob molto morbido con la piega mossa e un rossetto rosso fuoco. Il caro Johnny Deep ha buon gusto. MERAVIGLIOSA.

Quale abito avete amato più di tutti? Siete d’accordo con le mie votazioni? Attendo con ansia i vostri commenti!! 🙂

Kiss, kiss the Coco’s bag

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Instagram